Viaggio all’Inferno

omaggio per il settecentenario della morte del Sommo Poeta 

Lectio Dantis
lettura, analisi e commento di canti scelti dalla cantica dell’inferno.

A cura di:
Annamaria Livia Vecchione

da ottobre 2019 ad aprile 2020

Martedì 8 ottobre h 17:00
Canto primo-“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 22 ottobre h 17:00
Canto terzo-“Lasciate ogne speranza ogni voi ch’intrate.”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 5 novembre h 17:00
Canto quinto-“Amor, che a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte…”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 19 novembre h 17:00
Canto sesto– “Cerbero, fiera crudele e diversa, con tre gola caninamente latra sovra la gente che quivi è sommersa…”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 3 dicembre h 17:00
Canto settimo– “Taci, maladetto lupo! Consuma dentro te con la tua rabbia…”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 17 dicembre h 17:00
Canto nono– “Vegna Medusa: sì ‘l farem di smalto”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 21 gennaio h 17:00
Canto decimo– “La gente che per li sepolcri giace potrebbesi veder? Già son levati tutt’i coperchi, e nessun guardia face.”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 4 febbraio h 17:00
Canto tredicesimo-“Non fronda verde, ma di color fosco; non rami schietti, ma nodosi e ‘nvolti; non pomi v’eran, ma stecchi con tòsco.”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 18 febbraio h 17:00
Canto quindicesimo-“Se tu segui tua stella non puoi fallire a glorioso porto, se ben m’accorsi ne la vita bella…”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 3 marzo h 17:00
Canto diciannovesimo-“Fatto v’avete dio d’oro e d’argento; e che altro è da voi a l’idolatre, se non ch’elli uno e voi ne orate cento?”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 17 marzo h 17:00
Canto ventiseiesimo-“Li miei compagni fec’io sì aguti, con questa orazion picciola, al cammino,che a pena poscia li avrei ritenuti…”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 31 marzo h 17:00
Canto ventisettesimo-“…Oh me dolente! come mi riscossiquando mi prese dicendomi: ‘Forse tu non pensavi ch’io loico fossi!’ …”
Annamaria Livia Vecchione

Martedì 21 aprile h 17:00
Canto trentatreesimo– “…Poscia che fummo al quarto dì venuti, Gaddo mi si gittò disteso a’ piedi, dicendo: ‘Padre mio, ché non m’aiuti?’…”
Annamaria Livia Vecchione

Condividici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *