Maraviglia: Doyen, Fauré, Gaubert, Godard

Sabato 21 aprile 2018 ore 19 
Villa Abbamer, Via Anagnina 345
Grottaferrata (Roma)
Per prenotazioni: 069410662, info@villaabbamer.com
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA preferibilmente entro Venerdì 20 Aprile
POSTI LIMITATI

MAURIZIO BIGNARDELLI – Flauto
PAOLA QUATTRONE – Pianoforte

Prima Parte

– Albert Doyen (1882-1935) “Poèmes Grecs” pour flute avec accompagnement de piano (1905)

1. Nuit de Bergers
2. Le Bois des Myrthes
3. Danse Antique
4. Calme de la mer
5. Nymphes et Satyres

Albert Doyen a soli 23 anni compose questi cinque  bellissimi  poemi greci suggestionato dallo stile debussyano (vi ritroviamo infatti le suggestioni letterarie dell’antica Grecia come motivo ispiratore, le armonie esatonali di Debussy, la cura ed il dettaglio per la sonorità sfumata ed evanescente che ricordano sia l’après midi d’un faune (1894) che Chanson de Bilitis (1900)  , che Le Sei epigrafi antiche di Debussy  (per pianoforte a quattro mani). Ma anziché aprirsi  una carriera internazionale per questo giovanissimo e promettente compositore , (i 5 poemi greci vennero pubblicati nel 1905 dal più noto ed importante editore musicale parigino dell’epoca , Alphone Leduc) contrariamente a quanto ci si auspicava cadde su di lui il più completo oblìo, e non venne più pubblicata a Parigi nessuna sua composizione. C’è da stupirsi e chiedersene il motivo. Leggi tutto “Maraviglia: Doyen, Fauré, Gaubert, Godard”